L’Acne, un avversario che mina la nostra sicurezza.

L’adolescenza è sicuramente un’età a più rischio Acne e infiammazioni cutanee, questo perché le ghiandole sebacee cominciano una super produzione in concomitanza dell’attività  ormonale, ma non è l’unica età in cui la nostra pelle corre questo rischio. Le cause che provocano queste eruzioni possono essere molteplici e spesso è proprio la loro combinazione ad aumentare o diminuire la visibilità degli sfoghi: fattori ormonali, ereditarietà, alimentazione, stress, prodotti cosmetici errati o beauty routine inesistente. Ed è proprio su ognuno di questi fattori che bisogna porre l’attenzione e laddove si può “addrizzare il tiro”.

L’Acne in particolare è dovuta non soltanto ad una maggiore quantità di sebo prodotto ma anche ad una sua “qualità” diversa.  I pori della pelle restano come ostruiti e non riescono a drenare il sebo prodotto , ecco li che si viene a formare una specie di “tappo” , visibile e conosciuto come Comedone (punto nero o bianco) che diventa nutrimento per i batteri sempre presenti sull’epidermide , dando inizio ad una reazione infiammatoria, la Papula, una protuberanza rossa, ingrossata e dolorosa. La pelle cerca di difendersi innescando la produzione di sostanze specifiche e globuli bianchi che combattono l’infezione, esteriormente darà luogo ad una Pustola (un’escrescenza gonfia e biancastra ma non più così dolorosa) , sicuramente la fase più antiestetica del processo ma in realtà è la sua fisiologica evoluzione che termina con il riassorbimento o la liberazione del pus , resterà soltanto una piccola macchia rossa che verrà poi naturalmente riparata fino a scomparire. Ma non sempre il percorso è così lineare, esistono delle forme di Acne più aggressive di altre in cui il “brufolo” si trasforma in Ciste che essendo per sua natura più profonda e permanente darà facilmente luogo ad una cicatrice.

Nessuno può sapere quale sarà l’evoluzione di questa infiammazione né la sua durata ( anche se non sarà mai perenne) , il segreto è perciò quello di evitare che l’irritazione arrivi ad un livello più grave (cisti e noduli) e al contrario invece possa sfiammarsi il più possibile e regredire a step precedenti.

E’ fondamentale sapere cosa sta accadendo fisiologicamente alla nostra pelle per non sentirsi in balia di una “malattia” di cui non si può determinare la causa scatenante e neanche quanto durerà.

Le infiammazioni cutanee provocano davvero un forte disagio emotivo, d’altronde la pelle e soprattutto il nostro viso è la prima rappresentazione della nostra persona ed è davvero difficile riconoscersi in un’esteriorità così “alterata”.

Intanto bisogna comprendere che non siamo vittime passive ma abbiamo un ruolo attivo e protagonista , possiamo e dobbiamo imparare a prenderci cura di noi in quel momento, sia agendo nella maniera più sana su tutti i fattori concausa dell’infiammazione , sia imparando strategie e tecniche di un giusto Make up che valorizzi i nostri punti di forza e riporti l’immagine che noi vogliamo vedere nello specchio, quella che ci rappresenta, quella più vicina a noi stesse.

La cosmesi e il Make up Ecobio diventeranno semplicemente i nostri strumenti per raggiungere l’obbiettivo , questo perché attraverso una corretta Beauty routine quotidiana ( detersione, tonico, crema, make-up) possiamo assorbire tutte quelle sostanze che ci servono per fronteggiare e combattere l’alterazione cutanea, ottenere un Finish che ci soddisfi (anche l’occhio vuole la sua parte) senza dover necessariamente farci carico di tutti quegli ingredienti dannosi ( spesso presenti nella cosmesi tradizionale: siliconi, petrolati, parabeni …) che non solo non ci sono d’aiuto ma contribuiscono a infiammare ulteriormente la nostra epidermide.

Ricordatevi che la pelle Acneica non è assolutamente una pelle da “sgrassare” ma va considerata come un tessuto alterato ed estremamente sensibile. Fondamentale sarà la funzione antibatterica, lenitiva ed emolliente dei nostri cosmetici e quella di protezione e traspirante del Makeup.

La  nostra proposta a riguardo è ” Provare per Credere” ! Abbiamo fatto preparare un KIT SALVA PELLE ad HOC da uno dei nostri Marchi Ecobio, composto da diverse minitaglie perché possiate tirare un sospiro di sollievo e cominciare a vedere i primi risultati. Ovviamente noi vi accompagneremo con la spiegazione di ogni singolo prodotto e della Beauty Routine che ne deriva, non soltanto ma avrete la possibilità di riservarvi un breve incontro di Make – up personalizzato in cui vi illustreremo piccoli trucchi e giusti prodotti con cui camuffare le vostre irritazioni.

Basterà contattarci nella modalità che più preferite e vi daremo tutti i dettagli necessari. Insomma , immagino che di tentativi ne abbiate fatti molti per cui niente da perdere …. vi aspettiamo 😉

 

P.Romano. Un’amica per la pelle. ed,Giunti.Milano

G. Penazzi. La pelle e i cosmetici naturali. ed.Tecniche nuove